Seleziona il paese/lingua

Se vi appassionano gli eventi culturali e artistici, ecco per voi una selezione delle migliori mostre in programma in Vallonia nei prossimi mesi!

Liegi – Fino al 3 novembre 2024

La stazione ferroviaria dell'alta velocità Liège-Guillemins vi invita a visitare la mostra Da Vinci: l'artiste, l'ingénieur, le gastronome (Da Vinci: l'artista, l'ingegnere, il gastronomo), un percorso completo per comprendere meglio questo genio che ci affascina da oltre 500 anni.

L'esposizione vi farà scoprire il mito delle sue più famose creazioni, e vi permetterà di ammirare la collezione completa dei codici vinciani, pubblicati in pochissime copie nel XX secolo.

 Un superbo patrimonio architettonico e culturale, spazi verdi, caffè, ristoranti, un'atmosfera festiva che dura fino a tarda notte... Liegi vi offrirà molteplici emozionanti esperienze durante tutto il vostro soggiorno!

Durbuy – Fino al 26 luglio 2024

Ampliate i vostri orizzonti artistici e tuffatevi nel cuore del movimento Cobra. La sua proteiforme arte di respiro internazionale, creata 75 anni fa, è oggetto di un'importante mostra al DHAM – Durbuy History & Art Museum.

In occasione di Cobra 75. Quand la couleur envahit les murs (Cobra 75. Quando il colore invade le pareti) potrete ammirare oltre 75 opere appartenenti a una trentina di artisti, esposte in 3 spazi museali.

 Prolungate il piacere della vostra visita con un romantico soggiorno a Durbuy! La più piccola città del mondo, ricca di fascino e autenticità, saprà conquistarvi.

Mons – Fino al 18 agosto 2024

Il Museo delle Belle Arti di Mons dedica mostra imperdibile al celebre scultore Auguste Rodin.

Con una selezione di circa 200 opere tra le più famose, di cui alcune monumentali, Rodin. Une Renaissance moderne (Rodin. Un Rinascimento moderno) vuole offrire uno sguardo inedito sulle opere dell'artista francese.

 Con le sue attività culturali e il suo patrimonio UNESCO, che comprende siti, monumenti e tradizioni, la regione di Mons saprà come catturare il vostro cuore e la vostra curiosità!

Liegi – Fino al 18 agosto 2024

Il Museo La Boverie vi invita a interrogarvi sul significato dell'arte astratta grazie alle collezioni del Museo delle Belle Arti di Liegi.

Con più di 150 opere esposte su una superficie di oltre 2000 m², e grazie a interviste esclusive con artisti contemporanei, la mostra Abstrait (Astratto) dimostra che questa forma artistica è lontana dall'aver raggiunto i suoi limiti e che le sue espressioni sono infinite.

Boussu – Fino al 25 agosto 2024

Il CID - Centro d'Innovazione e Design del Grand Hornu accoglie Superpower Design (Progettazione di Superpoteri), una mostra fotografica che indaga sul culto della prestazione individuale e sul ruolo dei designer in una società che cerca di produrre degli esseri superumani.

Un imperdibile incontro con l'arte contemporanea nelle vicinanze di Mons.

Waterloo – Fino al 1° settembre 2024

Nel 1974 il gruppo svedese ABBA vinse l'Eurofestival con la canzone “Waterloo”, che diventò un successo mondiale ricordato ancora oggi. Il Campo della Battaglia di Waterloo 1815 celebra il 50° anniversario dell'evento con la mostra ABBA 1974-2024.

In questa esposizione, inedita in Belgio, una notevole scenografia mette in risalto le diverse tappe del loro percorso artistico, dagli esordi fino allo storico ritorno sulle scene nel 2021. Da ammirare anche gli stravaganti costumi e una selezione di oggetti insoliti.

 Cogliete l'occasione per soggiornare a Waterloo. Tra patrimonio storico, natura, gastronomia e occasioni per lo shopping, questa città conosciuta in tutto il mondo saprà catturarvi con la sua particolare atmosfera!.

Charleroi – Fino al 1° settembre 2024

Alain Bornain è accolto al BPS22 – Museo d'arte della provincia di Hainaut à Charleroi per una grande esposizione monografica.

La mostra Amourable (Amabile) propone una retrospettiva delle opere del pittore negli ultimi 25 anni, un viaggio artistico che spazia dai lavori più datati ai ritratti recenti.

 Centro dell'industria del carbone, Charleroi è stata in grado di reinventarsi con una nuova e sorprendente dinamicità. Prolungate la vostra permanenza per un soggiorno ricco di scoperte!

Namur – Fino all'8 settembre 2024

Il Museo Félicien Rops ospita un appuntamento dedicato al primo collettivo artistico femminile belga, nato a Bruxelles nel 1888.

La mostra, intitolata Le cercle de femmes peintres (Il circolo delle donne pittrici), è l'occasione per capire il ruolo che hanno avuto nel mondo dell'arte del XIX secolo e scoprire le loro opere, rivisitate dall'artista contemporanea Kikie Crêvecoeur.

 Sulle rive della Mosa e della Sambre, dall'alto della sua Cittadella o nel cuore dei suoi antichi quartieri, Namur saprà affascinarvi ogni giorno di più durante la vostra permanenza!

Morlanwelz – Fino al 22 settembre 2024

Con la mostra Marie'ART, il Museo Reale di Mariemont intensifica il suo dialogo tra arte, natura e patrimonio, affermando nel contempo il suo sostegno alla creazione contemporanea.

In questo percorso di arte effimera sono da scoprire in particolare le opere realizzate da artisti emblematici della Belle Époque come Meunier e Lambeau.

Charleroi – Fino al 29 settembre 2024

Scoprite un accampamento selvaggio sperduto nel deserto californiano visitando la mostra Outremonde (Oltremondo), ospitata dal Museo della Fotografia di Charleroi.

L'artista francese Laura Henno espone il suo reportage fotografico su Slab City, un villaggio abusivo statunitense entrato nell'immaginario della cultura alternativa contemporanea, visto da una prospettiva tutta da scoprire.

Boussu – Dal 23 giugno al 3 novembre 2024

Il MACS – Museo delle Arti Contemporanee del Grand-Hornu accoglie Ariane Loze e la sua mostra audiovisiva di grande impegno L'Archipel du moi (L'Arcipelago di me).

Un percorso retrospettivo ispirato e stimolante, composto da una decina di opere che affrontano i principali temi sociali con il senso di satira caratteristico dell'artista.

Namur – Dal 22 giugno 2024 al 26 gennaio 2025

Le conquiste spaziali vi fanno sognare? L'ex padiglione belga dell'Esposizione Universale di Milano vi offre un viaggio unico nel cosmo, dalle particelle atomiche al grande tutto universale.

La mostra Stellar Scape (Paesaggio Stellare), ospitata nella Cittadella da Namur, vi farà letteralmente girare la testa grazie a installazioni artistiche, scenari immersivi e innovazioni scientifiche.

Stavelot – Dal 7 giugno 2024 al 1° giugno 2025

Scoprite lo spazio in modo divertente e interattivo visitando la mostra scientifica De la Terre aux Étoiles (Dalla Terra alle Stelle).

Affrontando varie tematiche, questa esposizione installata presso l'Abbazia di Stavelot vi invita ad osservare il nostro pianeta e ad esplorare il vasto universo che ci circonda, nel quale noi siamo solo minuscole particelle.

 Prolungate il piacere della vostra visita soggiornando a Stavelot! Scoprite la sua speciale atmsofera, che combina il fascino delle antiche pietre e un ricco folclore locale.