Seleziona il paese/lingua

Le foglie cominciano a ingiallire e cadere, le giornate si accorciano e diventano più fredde: è arrivato l'autunno! Per la gioia dei vostri occhi e del vostro cuore, abbiamo selezionato alcune attività da fare durante questa bellissima stagione dell'anno.

Ascoltare il bramito del cervo

Un grido potente e selvaggio risuona nella foresta... Questo suono gutturale e vigoroso è il bramito del cervo! Ogni anno, all'inizio dell'autunno, il Re della foresta cerca di impressionare gli altri maschi per poter sedurre le femmine del suo territorio.

Per fare l'emozionante esperienza di ascoltare il richiamo di questo maestoso animale ci sono diverse possibilità:

© Benjamin de Rothstein

  • Recatevi presso uno dei luoghi definiti nella Foresta di Saint-Hubert.
  • Tra il 15 settembre e l'8 ottobre 2023, all'alba e al tramonto, il potente urlo del cervo può essere ascoltato nel cuore del Parco Faunistico delle Grotte di Han. Concludete la giornata con una deliziosa cena al ristorante Le Pavillon, sulle rive del fiume Lesse.
  • Durante tutto il mese di settembre 2023, l'Osservatorio Centre Ardenne vi conduce alla ricerca del bramito del cervo con una guida naturalistica.
  • A Jalhay, dal 22 settembre al 7 ottobre 2023, potrete assistere a questo affascinante momento in compagnia di una guida naturalistica. È prevista anche una visita speciale per i bambini.
    Iscrizione obbligatoria presso il locale Ufficio del Turismo:
    Telefono +32 87 47 47 37
    Mail info@tourismejalhaysart.be
  • A Houyet, il bramito del cervo si può ascoltare in notturna nei giorni 15, 22, 27, 29 settembre e 7 ottobre 2023, oppure all'alba nei giorni 17 settembre e 7 ottobre 2023.
    Informazioni e prenotazioni presso il locale Ufficio del Turismo:
    Telefono + 32 82 22 32 14
    Mail info@tourismehouyet.be
Inoltre, per saperne di più su questo argomento:
  • Partecipate a una conferenza seguita da una serata nella foresta ascoltando bramito del cervo. L'evento viene proposto in diverse date del settembre 2023 da Nature Attitude-CRIE d'Anlier.
  • Partecipate alla serata “Bramito del Cervo”, con conferenza di presentazione seguita da una camminata silenziosa a Bronromme in compagnia della guida forestale Pierre Lacomble. L'evento viene proposto venerdì 6 ottobre e sabato 7 ottobre 2023 alle 19:00. Per informazioni consultate il sito web dell'Ente per la Promozione Turistica di La Reid.

 Tutte le attività proposte richiedono la prenotazione anticipata. Dato che il numero dei posti è limitato, vi consigliamo di prenotare con un congruo anticipo.

Ascoltare il bramito del cervo senza guida

È possibile partire anche da soli per assistere a questo maestoso spettacolo, ma sempre nel più grande rispetto per la foresta e i suoi abitanti.

Il periodo migliore per ascoltare il richiamo del cervo va da metà settembre a metà ottobre. Seguite queste semplici indicazioni:

  • Verificate sempre gli orari delle battute di caccia.
  • Per avere le migliori possibilità, partite la mattina presto oppure la sera, e preferite le notti fredde col plenilunio.

Dove andare?

  • Nella Grande Foresta di Saint-Hubert sono state allestite delle aree di osservazione, per ammirare la natura in tutta sicurezza.
  • Tra Libramont e Libin (strada nazionale N40).
  • Ai limiti del territorio del Domaine des Amerois, tra Florenville e Bouillon.
  • A Ban d'Alle, tra Corbion e Sugny.

Per maggiori informazioni contattare la Maison du Tourisme de la Forêt de Saint Hubert

 

© Les Globe Blogueurs

    Alcune raccomandazioni

    Spesso viene predisposta una segnaletica particolare: quindi per ascoltare il bramito del cervo seguite le frecce!

    Fate del vostro meglio per non disturbare i cervi: on avvicinatevi troppo, camminate lentamente e in silenzio, indossate colori scuri ed evitate di usare le torce.

    Evitate i rumori forti e/o insoliti, come lo sbattere delle portiere dell'auto o le suonerie dei cellulari: i cervi possiedono un udito sensibilissimo.

    Attenzione agli odori forti, come quelli di profumo o sigaretta: i cervi possiedono un olfatto ipersviluppato.

    Vacanze d'autunno nella foresta

    Una notte insolita ascoltando il bramito del cervo

    • L'hotel Quartier Latin organizza dei soggiorni tematici incentrati sull'ascolto del bramito del cervo.
    • La Tenuta del Castello di Freux vi invita a una passeggiata notturna per ascoltare il bramito del cervo, seguita da un pernottamento in Sphair, alloggio insolito nella foresta.
    • Per essere ancora più in contatto con la natura scegliete un soggiorno al campeggio Europacamp, il luogo ideale per ascoltare il richiamo del Re della foresta.

    Soggiornare nella foresta

    Chambres d'Hôtes Les Trappeurs en Automne

    Per guardare questo video devi accettare i cookies di marketing.

    Vi piace dormire sotto le stelle oppure cercate il comfort anche in mezzo alla natura? La Vallonia saprà soddisfare ogni esigenza.

    • Les Trappeurs, accogliente bed and breakfast nel cuore delle Ardenne, è la sistemazione ideale per scoprire la foresta e ammirare gli splendidi colori invernali che ci offre la natura!
    • Mon Lit dans l'arbre vi offre la possibilità di ascoltare i suoni della fauna boschiva soggiornando in una delle sue 8 casette insolite sugli alberi.
    • Concedetevi una pausa dalla vita quotidiana, soggiornando in uno degli splendidi cottage in mezzo alla natura messi a disposizione da La Grange de Lesse.

    © Mon lit dans l'Arbre

    La Vallonia è una destinazione d'eccellenza per chi vuole fare una vacanza che combini relax e benessere.

    Lasciatevi ispirare dai nostri suggerimenti per trascorrere un soggiorno rigenerante nella foresta.

    Fare un bagno nella foresta

    © FTLB - P. Willems

    Il bagno nella foresta è una pratica originaria del Giappone, dov'è conosciuta con il nome di Shinrin Yoku: un'esperienza ideale per rilassarsi e rinvigorirsi!

    Lasciatevi ispirare da questi suggerimenti per godere degli affascinanti colori e profuni dell'autunno!

      Consigli per i camminatori

    Lasciamo in pace la foresta...

    Durante le vostre passeggiate ed escursioni nella natura vi invitiamo a seguire sempre comportamenti rispettosi dell'ambiente.

    Limitazioni legate al periodo della caccia in Vallonia

    In Vallonia il periodo d'apertura della caccia va da settembre a dicembre, con l'aggiunta di ulteriori brevi periodi durante il resto dell'anno. Alcune specie, come ad esempio il cinghiale, possono essere cacciate tutto l'anno.

    Per ragioni di sicurezza, le camminate nei boschi e nelle foreste possono essere limitate o vietate durante i periodi d'apertura della caccia. I relativi cartelli di divieto e informazione sono posti sui sentieri e i percorsi che attraversano le zone interessate. Potete trovare due tipi di segnalazione:

    • I cartelli rossi segnalano che è in corso una caccia in battuta o appostamento. In questo caso le camminate sono vietate.
    • I cartelli gialli segnalano i periodi della caccia durante l'anno. In questo caso è possibile camminare e fare escursioni, ma prestando la massima attenzione.

    Vi invitiamo a contattare la Maison du Tourisme (Ufficio del Turismo) più vicina alla vostra destinazione, che saprà darvi le informazioni specifiche sulla zona che state visitando.